Come un pittore

“Ciao, semplicemente ciao, difficile trovare parole molto serie, tenterò di disegnare.. Come un pittore, farò in modo di arrivare fino al cuore con la forza del colore. Azzurro come te, come il cielo e… il mare. E giallo come luce… del sole.. Rosso come le.. cose che mi fai.. provare. Disegno l’erba verde come la speranza, e come frutta ancora acerba. E adesso un po’ di blu.. Come la notte, e bianco come le sue stelle con le sfumature gialle. Per le tempeste.. Non ho il colore.. Con quel che resta disegno un fiore.  

Mi sono letteralmente innamorato perso di queste frasi, di questa canzone, di questo testo e di questa melodia. Adoro ascoltarla anche 200 volte al giorno. Sono forse l’unico al mondo che si innamora di più delle canzoni che mi somigliano che delle persone che mi circondano. Del resto a me, ma anche a tutti noi piacerebbe almeno una volta nella vita essere un colore ben visibile al centro della tela… Essere quel colore acceso in mezzo a tanti colori scuri. Essere quel colore che fa la differenza.


Annunci