….

Stasera mi sento un po’.. come dire… giù di morale. Quella sensazione di stanchezza, i sensi di colpa che ti vengono alla fine della giornata quando pensi a cosa potevi fare e che non hai fatto… Potevo fare 250 mila cose oggi a partire da pomeriggio, e invece non ho fatto un emerita ceppa… Potevo fare il passo in avanti con la ragazza che voglio assolutamente conoscere (la voglia di conoscerla aumenta con il passare dei giorni, ma la voglia stessa è direttamente proporzionale al pensiero di non farcela, di essere troppo timido e di non essere all’altezza della situazione), potevo fermarmi a scuola al corso di italiano, potevo studiare a casa matematica e sistemi, potevo andare a prendere i biglietti del pullman per questa settimana, potevo fare qualcosa di costruttivo.. e invece niente. Stimo tutte quelle persone che sono capaci di studiare per 4-5 ore di fila senza fermarsi quasi mai, stimo tutte quelle persone creative, stimo tutte quelle persone che si sanno divertire con poco o niente, stimo quelle persone che sono capaci di non farsi problemi a volte inutili, e qui, se vado avanti, non la finisco più… Poi ieri sera ero particolarmente a terra, ma non per un fatto specifico, ma per tanti fatti specifici. Tutti i pensieri più disparati… dalla paura di perdere all’improvviso una persona a me cara, dagli insuccessi che possono trovarsi dietro l’angolo, alle difficoltà che avrò in futuro, alle strade alternative che avrei potuto prendere già dall’inizio, alla persona che ero se non mi fossi mai trasferito e non avessi mai conosciuto tutte quelle persone stupende con cui ho condiviso momenti davvero belli… Ridendo e scherzando (si fa per dire) mi sono addormentato tardi ieri sera. Non riuscivo a prendere sonno. Infatti stamattina ero in coma, ma è bastato poco per riprendermi un po’. Domani la giornata non è che sia delle migliori, pesante e massacrante… Soprattutto domani mattina, quando senz’altro dovrò assorbirmi una romanzina dai miei… Bella vita..

Annunci

Sabato speciale

La nuova versione dei blog e dei profili di MSN non mi piace propro per niente.. Nei commenti non si possono inserire i nomi e cambiare i link, le pagine sono progettate graficamente in un modo piu che pessimo, non si riesce a modificare piu niente… Ma come, dalle cose semplici e funzionali si passa a cose impossibili e schifosissime… Ma a parte questo, oggi non è sceso nessun fiocco di neve ma solo pioggia… Qui nella mia via era un continuo spalare neve per le strade (visto che non sono passati i trattori spalaneve) e gente che rimaneva intrappolata con la propria macchina in mezzo alla neve.. Lo scenario si è  ripetuto per 4-5 volte. Pomeriggio poi è venuto Nico a casa mia, abbiamo cazzeggiato e formattato il mio pc che presentava dei gravi problemi di stabilità arrivando alla conclusione: Windows fa schifo (maddai?!) Abbiamo riconfigurato tutto, ora è tutto funzionante al 100%..  Poi insieme abbiamo chiamato la telecom, morale della storia: cambio profilo di alice, metto alice mia con un secondo numero di telefono e una centralina in più in giro per casa… Beh, magari domani vi farò sentire un piccolo estrapolo della luuuunga chiamata. Intanto beccatevi questa fotina del secolo..

Nico e io, come grande ricordo di questa serata a casa mia 

Voglio ritornar bambino

Oggi mi sono permesso di fare una piccola vacanzina e stare lontano da scuola dato che sta nevicando moltissimo. La gente, se può, non si muove da casa..  Infatti nella mia classe solamente 3 compagni sono andati a scuola mentre gli altri 25 (compreso io) se ne sono rimasti a casa, in giro per le strade ci sono  pochissime macchine e poca gente in giro, le banche e i supermercati sono vuoti e c’è anche mancanza di personale. Io intanto ho scattato alcune foto qui a casa mia, sul terrazzo dietro casa. Impressionante! E’ la seconda volta che assisto ad una bufera di neve qui a milano, la prima è stata un 4-5 anni fa… E’ bellissima l’atmosfera di notte sempre qui a casa mia.. nei campi dietro casa mia. Solitamente, in assenza di neve sono al buio più totale di questo mondo ma ieri sera era tutto illuminato, ottima visibilità… la luce dei lampioni delle strade che viene riflessa sulla neve.. ahh, fantastico direi! Viabilità sulle strade zero spaccato, puntualità dei mezzi pubblici.. non ne parliamo.. allora perchè non godersi la neve a casa tranquilli senza nessuno sbattito? Tra l’altro oggi avevo anche la verifica di Elettrotecnica.. Pomeriggio si presume grande lotta di palle di neve, voglio ritornar bambino in questa grande atmosfera..
Ecco al volo le foto scattate questa mattina…

Have Fun

In questi giorni potrei anche evitare di aggiornare il blog dato che scrivo sempre le solite cose. Nessuna novità, sabati e domeniche passate tranquillamente. Oggi pomeriggio sono stato da Yuri e sono riuscito a parlare al telefono con Joe D’asta e Willy. Stasera devo ripassare dato che oggi non ho aperto libro e domani ho la verifica scritta di meccanica. Sta per incominciare una settimana impegnativa tra scuola e corso, ma alla fine son felice così. E’ la vita… Pomeriggio, tra l’altro, ho rivisto alcuni video girati agli inizi dell’anno scorso e devo dire che mi sono piaciuti tanto. Bah.. non mi dilungo in nessun altro discorso… Scappo!

Sabato monotono

Sabato sera, ore 19.20.. situazione normalissima. In confronto a ieri mi sento molto meglio, l’occhio piano piano sta guarendo, la febbre sembra essere  scomparsa ma cio che mi butta giù, che mi toglie la voglia di fare qualcosa stasera è una sola: il freddo. Neanche l’intenzione di andare a fare un giro.. e poi, in caso affermativo.. con chi? Chi va a letto presto perchè domani mattina si deve alzare presto per andare a sciare, chi si è rifugiato in qualche posto per  festeggiare lontano da tutto e da tutti l’anniversario con la sua compagna, chi, come me, non ha voglia di fare niente… Stasera poi ho intenzione di seguire su Italia 1 il dibattito tra Berlusconi e Rutelli mandato in onda ieri sera a Matrix e in replica stasera. Non che mi interessi la politica, anzi, sinceramente non l’ho mai capita.. destra, sinistra, centro… Poi mi metterò un po’ a studiare il nuovo libro e in fine me ne andrò a letto. Poi tra l’altro sono super raffreddato, ogni due per tre starnutisco.. mi fa un po’ male la testa, ho freddo.. mi sa allora di non essere guarito alla perfezione… nono…

Quando l’influenza attacca…

Sono malaticcio… Ho l’occhio gonfio, e credo anche di avere un pelino di febbre.. Si sente di più la  febbriciola a 37 e mezzo che a 38 e mezzo… Con la febbricola ti senti a pezzi.. male di qua, male di la.. invece quando hai 38 o 38 e mezzo stai così male che l’unica cosa che senti è il freddo.. e anche a scuola oggi non ero pimpante come al solito… Pomeriggio ho dormito un’oretta ma mi son svegliato più rincretinito di prima quindi non so se ho fatto bene… spero almeno di prendere sonno sta notte.. Evvaiii, domani sera non uscirò più con i miei dato che è saltato tutto. Io alla fine sono sempre l’ultimo a sapere le cose… Domani sera sto a casa a studiare il libretto che mi hanno dato per l’esame del BLS. Ormai sono preso abbastanza per questa cosa, se all’inizio avevo iniziato un po’ per gioco, per fare nuove esperienze, adesso sono piu che convinto di quello che sto facendo. Non me ne frega niente se dovrò lavorare il sabato notte e il sabato pomeriggio.. alla fine quel che conta è essere sicuri. Ieri poi abbiamo fatto la lezione con il manichino. Lo abbiamo chiamato in tutti i modi nelle diverse simulazioni di emergenza possibili (Il signor Giuseppe che dopo aver mangiato accusa dei dolori sternali e dice alla moglie di andarsi a sdraiare sul letto sperando che quei dolori fossero dovuti alla mal digestione. La moglie dopo mezz’ora va a vedere nella camera da letto come sta suo marito e si accorge che non risponde più, e spaventatissima chiama il 118) oppure (Il signor Sampei, un vecchio pescatore, si trova sulla riva di un lago seduto sopra un masso con in mano una canna da pesca e viene trovato da un altro pescatore  per caso in uno stato di  incoscenza come se fosse morto…) ecc ecc. Ahhhh, inizialmente quante risate.. ma da Martedì si fa seriamemente..Altre novità non ce ne sono.. sì, una si.. credo si sia alzata la febbre, ma domani non posso mancare a scuola.. nono, non posso proprio!

Movimentato…

Oggi giornata abbastanza pesante… tante materie una dopo l’altra, pomeriggio al recupero di italiano… e mi è andata bene che la prof di matematica ha  spostato il suo corso a giovedì prossimo. Giornata nera per me, visto che adesso mi trovo con un occhio rossissimo e gonfio che brucia da maledetti. Colpa di un mio compagno tanto stupido che quando va in giro per la classe si muove come un elefante.. e così, senza farlo apposta, mi ha ficcato due dita nell’occhio… Mai mi era successo di accusare sto gran male e di vedere il mio occhio conciato… continua a lacrimare, mi brucia un sacco, è tutto rosso.. e quando lo muovo sento come se ci fosse un taglio. Ghiaccio e acqua in abbondanza credo non siano serviti a molto… E’ incredibile.. un futuro soccorritore del 118 piegato dal male assiduo all’occhio destro… Per il resto non ci son novità. Sabato sera probabilmente uscirò con i miei a mangiare. E’ tanto che non esco con loro, l’ultima volta è stata con i genitori di Danilo.. e anche questa volta, credo… Stasera ho la prima lezione pratica alla CB. Meno 3 settimane all’esame intermedio di BLS (Basic Life Support). Per domani ho da studiare un sacco per matematica, e devo fare dei compiti impossibilissimi dove non so nemmeno da che parte  iniziare. Tra pochi minuti devo andare a fare delle fotocopie in cartoleria.. Lunedì ho la verifica di Meccanica, quini devo studiare un sacco per la verifica… Idem venerdì prossimo per Elettrotecnica… E il tempo intanto passa.. passa e non torna più… Mamma mia quante cose che devo fare… Ma quando arrivano le prossime vacanze?